Il libro. Che cos’è un libro? La domanda può avere risposte differenti a seconda che […] ci interroghiamo sul corpo o sull’anima del libro. […] il nesso tra il senso da un lato e la carta e l’inchiostro dall’altro è inspiegabile, ma evidentemente non si può dubitare che esso sussista, altrimenti non potrebbe essere un libro.
(da P.A. Florenskij, Il valore magico della parola)

I libri, loro non ti abbandonano mai. Tu sicuramente li abbandoni di tanto in tanto, magari li tradisci anche, loro invece non ti voltano mai le spalle: nel più completo silenzio e con immensa umiltà, loro ti aspettano sullo scaffale.
(da Amos Oz, Una storia di amore e di tenebra

redigo
consulenze editoriali
Maria Cristina e Clementina Cantàfora